Back to top
© Museo nazionale lituano

Un modello per le mascherine

Con la rapida comparsa e diffusione del virus, gli istituti sanitari lituani non disponevano di dispositivi di protezione sufficienti, e l'approvvigionamento era diventato quasi impossibile. Di fronte a tale situazione, la scuola di robotica ha sviluppato un modello per la stampa di mascherine in 3D, che le imprese e i privati hanno utilizzato per stampare oltre cinquantamila dispositivi di protezione facciale per gli operatori sanitari in brevissimo tempo. Paulius Briedis (VšĮ Robotikos mokykla) ha donato il modello al museo.