Back to top

L'euro (€) compie 20 anni!

La moneta comune europea, l'euro, compirà a breve 20 anni e per festeggiare questo anniversario la Casa della storia europea ospita una selezione di 15 oggetti donati dalla Banca centrale europea.

Gli oggetti, risalenti al periodo 2001-2002, comprendono una banconota da 20 euro firmata da Wim Duisenberg, il primo Presidente della Banca centrale europea, e sono esposti in una vetrina al primo piano del museo.

L'introduzione delle banconote e delle monete in euro nella vita quotidiana di milioni di cittadini in 12 Stati membri dell'Unione europea è stata la più grande sostituzione del contante nella storia e ha avuto luogo il 1º gennaio 2002. Questo evento monumentale non è avvenuto da un giorno all'altro. Il sistema monetario europeo è stato lanciato nel 1979 e circa un decennio dopo è stato introdotto un periodo preparatorio in tre fasi. Dopo un altro decennio di preparativi, l'euro è stato lanciato il 1º gennaio 1999, e nei primi tre anni è stato utilizzato solo a fini contabili e nei pagamenti elettronici: era una valuta "invisibile".

Il Consiglio europeo ha scelto il nome della moneta a metà del periodo preparatorio, nel 1995, nel corso di una riunione a Madrid. Il simbolo € si basa sulla lettera greca epsilon (Є), la prima lettera della parola "Europa", mentre le due linee parallele indicano la stabilità.

Oggi, l'euro è la valuta di 19 paesi dell'UE e di oltre 340 milioni di europei. Le banconote hanno lo stesso aspetto in tutti i paesi della zona euro mentre le monete hanno un disegno comune su un lato e un disegno specifico per paese dall'altro.

Guarda tu stesso la vetrina durante una visita gratuita alla Casa della storia europea: si trova nella sala "Fables" del museo.

Selection of euro notes and coins
full euro showcase